fbpx

Dott. Massimo Tramonti, la mia esperienza

 

Quando finii l’università e cominciai a cercare lavoro ebbi la fortuna ( per chi crede nella fortuna e nel caso) di avere tra i primissimi contatti il Poliambulatorio Engel.
Mi si è presentato un mondo un po’ diverso rispetto a quello che avevo conosciuto all’Università che mi ha affascinato subito perché era centrato sulla persona e non sulla malattia.
La malattia non era una situazione schematica a sé stante ma un disequilibrio, non solo biochimico ma anche bioenergetico e psicosomatico, che affondava gran parte delle sue radici nel vissuto della persona e nei suoi stili di vita e la salute non era semplice assenza di malattia, ma nuovo equilibrio di benessere psico-fisico.

In questo concetto la Engel oltre ad aiutare il paziente nella sua malattia diventava il maestro della salute che insegna e accompagna il paziente nel mantenere il più e meglio possibile lo stato di salute-benessere. Ho detto la Engel e non il medico proprio per lanciare un altro grande concetto : che il paziente non è di qualcuno ma del team di operatori che ognuno per le sua competenze e professionalità operano sinergicamente in funzione dell’obiettivo comune che sono appunto la salute e il benessere dal paziente . E quest’ultimo (il paziente) che è al centro del sistema, che fin dalla prima accoglienza lo sa ascoltare e ne ascolta i bisogni, per iniziare con lui un percorso verso la sua salute e il suo benessere proponendo terapie, stili di vita e servizi che aiutino a vivere meglio il proprio presente e il proprio futuro.

Tutto questo mi ha affascinato moltissimo, poi l’idea di usare tutte le volte che sia possibile una medicina “dolce” che supporti l’organismo nel ristabilire un equilibrio e non cercare di forzarlo . E da lì l’utilizzo dei prodotti della BeC la cui filosofia è proprio quella di lavorare in armonia con la natura per il benessere dell’uomo che è parte di essa, fondendo le antiche arti dell’erboristeria e dell’aromaterapia con gli strumenti e i metodi della moderna ricerca scientifica . E l’incredibile potenza e velocità di azione degli oli essenziali mi ha colpito fin dalle prime esperienze facendomi capire che grandi armi potevo offrire ai miei pazienti per il loro benessere un altro concetto importante che mi è rimasto di quella esperienza lo studiare e approfondire sempre per migliorare in continuazione

Questo mi ha portato ad approfondire ulteriormente quel mondo fantastico che è la Medicina Tradizionale Cinese che è la massima espressione del concetto olistico in cui ero nato professionalmente dove mente e corpo, energia e materia interagiscono continuamente e determinando salute, benessere, e malattia

Come nel concetto Engel non si focalizza su un singolo sintomo ma considera importante lo stato della persona nel suo insieme di corpo fisico, mentale e spirituale o energetico , non limitandosi a considerare i disturbi in atto,ma risalendo alla radice della malattia, Andando a ricercare esattamente lo squilibrio energetico attuale e le sue radici. Per poi ristabilire l’equilibrio nel sistema.

La terapia quindi non tende alla risoluzione del sintomo ma a trattare la radice della malattia

In poche parole è la massima espressione secondo me di come si cura la persona al dì là della malattia

D’altra parte la Medicina Cinese è un sistema di cura completo, usato in Asia per oltre 2.500 anni e in Occidente da oltre cento anni. Si fonda su un corpo teorico che si è trasformato e arricchito nel corso dei secoli, fino a oggi e proprio la lunga esperienza è la sua forza .

La sua scienza ha raggiunto una complessità tale che un corso per medici ( che d’altronde sono gli unici ammessi ) dura 3 anni.

La sua teoria nata dall’osservazione si basa sul concetto di una energia che circola nei meridiani e negli organi che è alla base del funzionamento e di conseguenza della salute dell’individuo .

Stress, affaticamento,cattiva alimentazione, traumi, agenti esterni possono provocare dei blocchi nella circolazione di questa energia e questo è il punto di partenza della malattia .

Su questi blocchi il modo più conosciuto e curioso di intervenire è con gli aghi dell’agopuntura che infissi sui punti dei meridiani modificano lo scorrere dell’energia.

In realtà nella medicina cinese si usano anche le erbe (anche in questo caso gli studi sono millenari) ,le correzioni alimentari ( con gli alimenti classificati secondo le influenze che hanno sull’energia ) , ma anche il massaggio e l’esercizio fisico.

Un sistema complesso, completo e affascinante nelle sue teorie apparentemente così strane ma che danno risultati assolutamente rilevanti.

Ma la mia prima esperienza mi ha lasciato il concetto che un team di diverse professionalità che operino in sinergia può offrire al paziente opportunità maggiori rispetto al singolo professionista per quanto bravo ; e di conseguenza offrire soddisfazioni e crescita anche ai professionisti stessi che fanno parte del team.

Dopo la chiusura del poliambulatorio Engel anche la ricerca di queste realtà è stata una mia esigenza e questo mi ha portato in contatto con la Omnia Well in cui ho ritrovato un progetto molto bello su questo concetto e ho deciso con entusiasmo che ne dovevo fare parte.

 

Close ()